mercoledì 10 novembre 2010

Timidi segni di risveglio della "civiltà" in Italia

Proposta di legge alla Camera per rendere obbligatori alcuni giorni di congedo anche per i neo-papà: vediamo se a qualcuno interessa farli arrivare fino in fondo al lungo percorso parlamentare....

Il papà a casa per legge? (da guidagenitori.it)

venerdì 5 novembre 2010

Ecco la risposta del Governo per un'Italia che frana e va sott'acqua:

una riduzione del 60% in tre anni dei fondi assegnati al Ministero per l'Ambiente...Sarà forse perché nessuno ne ricorda ancora l'esistenza?

Qui il rapporto del WWF, mentre qui le considerazioni de "Il Cambiamento", blog di cultura ambientalista

venerdì 29 ottobre 2010

Vizi e Virtù

C'è chi si dedica al "Bunga-Bunga" e promette per l'ennesima volta di ripulire Napoli in tre giorni... Ma c'è anche chi si impegna davvero per migliorare il Paese in cui vive. Il primo viene osannato, mentre il secondo viene trattato da "delinquente"....

Virtuoso fuori luogo (by Massimo Gramellini - La Stampa)

giovedì 28 ottobre 2010

Pozzanghere ed Autunno

Tre scatti "volanti":

Foglie e riflessi

Foglia "cadente"

Colori autunnali

Sabato 30 Ottobre: iniziativa di Crema Città Aperta in collaborazione con Rete Scuole

Mi sembra importante dare la più ampia diffusione a questa iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini sul tema dell'ordinanza "anti-accattonaggio" e, in maniera più ampia, su quello dell'immigrazione.

Il presepe degli accattoni

martedì 19 ottobre 2010

Protezione testimoni e non...

Una riflessione amara in merito a due recenti episodi di cronaca: la vicenda di Lea Garofalo, la donna sciolta nell'acido, e quella del "persecutore" della Hunziker, due fatti apparentemente slegati ma in realtà connessi da un filo nemmeno troppo sottile. E' stato detto che la donna di origini calabresi ha rinunciato volontariamente al programma di protezione ma, nonostante questo, chissà quante volte avrà denunciato le minacce ricevute in seguito alle sue rivelazioni, ma nessuno ha indagato a fondo sui suoi persecutori che poi sarebbero diventati i suoi assassini. Nel caso della Hunziker invece, un maniaco qualsiasi, sicuramente diventato quantomeno "fastidioso" per la vittima, è stato addirittura arrestato per il reato di "stalking".... Quante Lea Garofalo dovranno ancora morire senza lasciare traccia nella nostra coscienza e quante poche Michelle Hunziker verranno invece tutelate in Italia?

giovedì 14 ottobre 2010

mercoledì 13 ottobre 2010

Libellula sulla recinzione

Lo sfondo è quello che è, ma non potevo chiederle di spostarsi in una posizione migliore. Le foto sono state scattate con la mia "compattina" (Fujifilm Finepix F70EXR) e sono state ridotte, quindi non hanno il livello di dettaglio di una reflex anche se penso rendano l'idea della bellezza del soggetto.




mercoledì 6 ottobre 2010

Sull'attentato a Belpietro

Questa merita un'ampia diffusione...

http://www.ilpost.it/2010/10/05/agguato-belpietro-inventato/

martedì 5 ottobre 2010

Riassunto della giornata di ieri in Valsassina:

Post un po' più leggero del solito (a parte la fatica di farsi 500mt di dislivello nel bosco con pendenze disumane...).


Vista sulla valle:


Vista verso monte:



Vista sulla valle con parte del "bottino":



Il fungo "perfetto" come si vede solo nelle fiabe:



Vista dal ristorante - 1



Vista dal ristorante - 2



Vista "nel" ristorante




Manca solo una foto del risottino finale preparato a casa, ma ero troppo intento ad annusarne il profumo di bosco e successivamente a gustarmelo quindi non ho fatto in tempo ad immortalarlo...

venerdì 24 settembre 2010

Ne sentivamo davvero la mancanza....

Scuola, entra l'educazione militare

Sarò "ignorante" in materia, ma non riesco a capire come questa iniziativa (cito le testuali parole della circolare del Comando Militare della Lombardia, che merita sicuramente un lettura) possa, tra le altre cose, contrastare il bullismo "grazie al lavoro di squadra che determina l’aumento dell’autostima individuale ed il senso di appartenenza ad un gruppo".

L'iniziativa, della quale non è evidenziato il costo, è finanziata da Enti pubblici e privati non meglio specificati.... Vista la situazione in cui versano alcune scuole, io comunque avrei utilizzato questi fondi in maniera differente, non so voi...

lunedì 20 settembre 2010

Il Ministro dello Sviluppo Economico manca da:

Scuola di Adro - facciamo quattro conti

Dunque, torniamo velocemente sulla vicenda della scuola di Adro, ricordando per un attimo quanto successo questa primavera, quando il sindaco della "ridente" località Bresciana negò l'accesso al servizio mensa a quanti non avevano pagato la relativa retta. All'epoca un cittadino si offrì di pagare il debito (Intervento cittadino di Adro) che ammontava a 9900 euro (vedi articolo de "Il sole 24 ore)

Ora, mi piacerebbe sapere quanto è costata tutta l'operazione "Sole delle Alpi" e, soprattutto, quanto costerà la cancellazione dei simboli apposti su ogni oggetto di arredo scolastico (zerbini, banchi, cestini della spazzatura, vetri, addirittura il tetto...). Ho sentito dire che il finanziamento per l'operazione (costata diverse decine di migliaia di euro) era arrivato da privati cittadini: vediamo ora se gli stessi privati "cittadini" si accolleranno anche gli oneri per il "roll-back" o se pagherà il comune. Come sempre in politica, è una questione di scelte: si sceglie di non venire incontro a persone meno fortunate ma piuttosto di buttare soldi in progetti quanto meno discutibili. Si sceglie (come nel comune in cui risiedo) di aumentare la TARSU del 10% all'anno e contemporaneamente di aumentare i compensi di sindaco e assessori (costo totale 100.000 euro in tre anni). Spero solo che quando toccherà a noi scegliere, ci si ricordi delle scelte effettuate dalla politica.

venerdì 17 settembre 2010

STAND UP! TAKE ACTION

Dopo un lungo periodo di "vacanza", vediamo di ritornare al lavoro...


Io ho aderito! Aderisci anche tu e crea il tuo battito


Un'iniziativa che naturalmente è stata poco pubblicizzata dai media (escluse poche eccezioni): proviamo a rimediare?

venerdì 23 aprile 2010

Foto "esplosive"

Qualche foto diversa dal solito relativa all'eruzione del vulcano Eyjafjallajokull

Eyjafjallajokull

giovedì 22 aprile 2010

venerdì 16 aprile 2010

Ancora sulla vicenda di Adro

Per chi se lo fosse perso, ecco il testo integrale della lettera del CITTADINO (a caratteri maiuscoli...) di Adro che ha deciso di provare a porre un freno alla spirale di egoismo ed insensibilità che ci sta avvolgendo senza che nemmeno ce ne accorgiamo. Leggerla mette qualche "brivido", ma pensare alla risposta degli oltre 200 suoi concittadini che si sono ribellati perchè "così è stato creato un precedente" è davvero sconvolgente...per non parlare delle risposte degli amministratori locali! Ma in che paese viviamo???

Lettera da Adro.... (da "Il Corriere della Sera")

martedì 13 aprile 2010

Tramonto di ieri sera

Giusto 4 scatti "volanti"...




Web Player

Io sto con Emergency (modificato)

Lo so, in questi casi è facile agire "di pancia" e stare al gioco di chi vuole trasformare tutto in una contrapposizione tra fazioni, ma stavolta davvero non si può tacere di fronte al silenzio di molti che invece dovrebbero parlare e di fronte alle parole di altri che invece farebbero meglio a tacere. Quindi, senza ombra di dubbio, io nel mio piccolo invio tutta la mia solidarietà a chi si è sempre prodigato concretamente per salvare vite umane senza guardare a colori, razze, religioni, appartenenza politica....

Io sto con Emergency - Clicca qui

SOGLIONO ESSERE ODIATISSIMI I BUONI ED I GENEROSI POICHE’ ORDINARIAMENTE SONO SINCERI E CHIAMANO LE COSE COI LORO NOMI. COLPA NON PERDONATA DAL GENERE UMANO, IL QUALE NON ODIA MAI TANTO CHI FA MALE, NE’ IL MALE MEDESIMO, QUANTO CHI LO NOMINA. IN MODO CHE PIU’ VOLTE, MENTRE CHI FA MALE OTTIENE RICCHEZZE, ONORI E POTENZA, CHI LO NOMINA E’ STRASCINATO IN SUI PATIBOLI. (Giacomo Leopardi, Pensieri)

Civiltà

Questa volta la fonte è "Il Sole24Ore"...giusto per cambiare un po'...


Anonimo benefattore paga la mensa ai bambini di Adro

Unità d'I-TAGLIA

Emergency e politici

Emmenomale che stiamo per celebrare i 150 anni dell'Italia unita!

venerdì 9 aprile 2010

Primavera

Bella passeggiata lunedì scorso (Pasquetta) per le strade ed i sentieri nei dintorni di casa (Capergnanica - CR). Giornata limpidissima e tiepida dopo una domenica grigia e fredda: il fascino della Primavera....

mercoledì 24 marzo 2010

Anomalie climatiche Passarera di Capergnanica

Aggiornati i grafici delle anomalie climatiche (temperature e precipitazioni) presso la mia stazione meteo. Come si può facilmente vedere, continua l'anomalia negativa delle temperature iniziata a Dicembre 2009 come pure l'anomalia precipitativa (precipitazioni superiori alla norma) iniziata a Novembre 2009.







Qui il link alla pagina "Meteo" del mio sito

martedì 23 marzo 2010

Rai per una notte

http://www.raiperunanotte.it/

IVA e TARSU - Sentenza Corte Costituzionale nr. 238/2009

In base alla sentenza in oggetto, l'applicazione dell'IVA sulla TARSU ("Tassa Rifiuti Solidi Urbani") o sulla TIA (nuovo nome della vecchia TARSU che significa "Tariffa di Igiene Ambientale) è illegittima perchè trattasi di "tassa sulla tassa" nonostante sia stato furbescamente modificata la denominazione da "tassa" a "tariffa". E' quindi possibile chiedere il rimborso di quanto indebitamente pagato, comprensivo di interessi, oltre che naturalmente pretendere di non pagare più l'IVA su questa tassa, che è già di per sè iniqua dal momento che si basa sulla superficie abitativa e non sui rifiuti effettivamente prodotti.

Federconsumatori spiega nel dettaglio cosa fare, ma cercando in rete "Sentenza Corte Costituzionale nr. 238/2009" si trova molto altro materiale interessante

Federconsumatori - Comunicato Stampa

Federconsumatori - TARSU: istruzioni per l'uso

Altre info utili: qui e qui

Il potere irresponsabile

L'articolo è un po' vecchio...ben 22 giorni...ma interpreta perfettamente il mio pensiero (e quello di molti Italiani) sulla "questione liste" e sul modus operandi del nostro P.d.C. e di tutto il suo entourage:

Il potere irresponsabile - Massimo Giannini - da "La Repubblica" dell'11.03.2010

Statistiche Meteo aggiornate

Ho aggiornato al 31.12.09 le statistiche meteorologiche relative alle rilevazioni giornaliere della mia stazione meteo: clicca qui

Good night and good luck!

Editoriale di Eugenio Scalfari - Da "La Repubblica" del 14.3.2010

Attualità?

Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare.




Qualunque cosa abbiate pensato, il testo, scritto nel 1945 da Elsa Morante, si riferisce a Benito Mussolini...

Ghiaccio e neve

L'incredibile fenomeno di "gelicidio" del 23 Dicembre 2009. Tale fenomeno si ha quando nonostante al suolo persistano temperature negative, in quota affluisce aria umida ma con temperatura positiva. La pioggia che cade si solidifica a contatto con le superfici a temperatura negativa creando uno strato di ghiaccio, molto pericoloso se questo avviene sulle strade.... Il 23 Dicembre 2009, questo fenomeno si è presentato in maniera davvero intensa ed inusuale per il Cremasco: questo il risultato dopo una sera ed una notte di pioggia con temperature negative:

Meteorologia ed Informazione

Resoconto di una bella chiacchierata tra meteo-appassionati Cremaschi, membri del "direttivo" del Centro Meteo Lombardo e giornalisti di CremaOnLine.

Articolo su CremaOnLine

Nevicata Marzolina

Foto della nevicata che ha regalato al Cremasco quasi 20cm di neve e quasi tre giorni di precipitazioni continue (sempre nevose) tra il 9 e l'11 Marzo 2010. Si tratta sicuramente della nevicata più tardiva dal 2004 ad oggi e, molto probabilmente, dal 1991 quando nevicò addirittura il 17 Aprile....

C'è un limite alla decenza?

Dal blog di Massimo Gramellini - "Il guaritore"

Giornata sulle nevi del Tonale

Finalmente apertura (e contemporanea chiusura...) della mia stagione sciistica 2009-2010. Qualche nube di troppo ma gran bella sciata con il "fido" F.