lunedì 28 marzo 2011

Italiani ed Internet: un rapporto non sempre facile...

Sono anni che si parla di "Digital Divide", ma nonostante le tante promesse, la situazione non cambia...e intanto gli altri Paesi vanno avanti mentre noi ci dedichiamo al digitale terrestre...

Internet, l'Italia al pari delle dittature (da "Il Fatto Quotidiano")

venerdì 18 marzo 2011

La Germania ha scelto "Puntiamo su sole e vento"

Nonostante qualcuno continui a dire che le energie rinnovabili non potranno mai sostituire quelle fossili e che l'unica alternativa sia il nucleare, altri paesi stanno prendendo strade diverse...E noi? Quando cominceremo davvero a pensare al nostro futuro?

Clicca qui per leggere l'articolo (da "La Repubblica")

Poveri avvocati...come mi dispiace per loro...

L'inconciliabile collera degli avvocati (da "Il Sole24 Ore")

mercoledì 16 marzo 2011

martedì 1 marzo 2011

Continua l'inaccettabile attacco alla "Green economy" in Italia

Giovedì prossimo verrà probabilmente approvato dal CdM il cosiddetto "Decreto sulle rinnovabili" che rischia davvero di assestare un duro colpo alle speranze di quanti contavano su di un progressivo incremento dell'utilizzo delle energie rinnovabili. Dopo infatti che gli incentivi degli scorsi anni avevano portato l'Italia ad avvicinare la Germania nella produzione di energia da pannelli fotovoltaici, ecco che si è studiato un buon metodo per giustificare la costruzione delle nuove centrali nucleari:

Articolo de "La Repubblica" del 1 marzo 2011

Trovo veramente odioso questo modo di agire: invece di avviare discussioni costruttive su come incentivare l'utilizzo di energie rinnovabili senza che queste diventino un peso per tutta la collettività (cosa comunque non vera perchè il rapporto costi-benefici non puà essere calcolato in maniera così semplicistica), si "truccano" le carte per aver più facilmente partita vinta....ma che Paese stiamo diventando?